CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » Hot News Calcio, Napoli, Ultimissime calcio Napoli

Auriemma, sfuriata di 20 minuti di Mazzarri dopo Catania: “Ci vuole Umiltà, non abbiamo ancora vinto niente”

Submitted by on martedì, 25 settembre 2012No Comment

Venti, lunghissimi minuti. Tanto è durata la sfuriata di Mazzarri che ha voluto mettere spalle al muro tutti i protagonisti del clamoroso 0-0 al Massimino, nonostante i 92 minuti giocati con l’uomo in più

CASTELVOLTURNO. Venti, lunghissimi minuti. Tanto è durata la sfuriata di Mazzarri che ha voluto mettere spalle al muro tutti i protagonisti del clamoroso 0-0 al Massimino, nonostante i 92 minuti giocati con l’uomo in più. Il tecnico ha chiesto maggiore umiltà a tutti, «perché qui non si è vinto ancora nulla», cercando di stimolare l’orgoglio di un gruppo che dovrà riscattarsi già domani sera con la Lazio. CHI ENTRA E CHI ESCE E la quarta partita in undici giorni, con l’inevitabile necessità di far tirare il fiato a chi ha mostrato segnali di affanno. Non ci sarà il super turn over che ha caratterizzato la sfida contro l’Aik Solna, però Mazzarri sembra avere le idee chiare sugli avvicendamenti da attuare. Conti alla mano, Aronica non potrà giocare la quarta partita consecutiva: nonostante l’impegno profuso, a Catania si vedeva che era a corto di ossigeno. Al suo posto ci sarà Gamberini, tornato in buona condizione di forma, mentre Campagnaro si sposterà sul lato mancino per fargli spazio. E previsto anche l’utilizzo di Behrami, che garantisce al centrocampo il dinamismo di cui ha fatto difetto al Massimino: uno tra Dzemaili e Inler gli farà posto. Con la probabilità che sia proprio l’ex udinese a restare in panchina. In preallarme anche Mesto e Dossena, ma il loro impiego sembra essere ipotizzabile a partita in corso, visto il dispendio di energie da parte di Maggio e Zuniga. «MURO INVALICABILE» Tranne Cavani, che ha provato a superare Andujar con qualche tiro dalla distanza, il reparto avanzato è stato deludente a Catania. In particolare Pandev, mai così fuori dal match in questo inizio stagione, ma anche Hamsik è sembrato girare a vuoto. Ieri il talento slovacco ha commentato così sul suo sito lo 0-0 di domenica: «Abbiamo avuto tante occasioni, ma non siamo riusciti a superare il muro difensivo della squadra di casa». Ma è molto probabile che domani sera Pandev sarà stimolato dall’affrontare la sua ex squadra, mentre Marekiaro si riprenderà anche in vista della nazionale. Hamsik, infatti, è stato convocato per la doppia sfida per le qualificazioni ai Mondiali 2014, Slovacchia-Lettonia e Slovacchia-Grecia.

Fonte: Raffaele Auriemma – TuttoSport

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.