CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » CalcioMercato, Hot News Calcio, Napoli, Ultimissime calcio Napoli

Se salta Balzaretti, ecco il 22enne scelto da De Laurentiis…”

Submitted by on lunedì, 23 luglio 2012No Comment

Un uomo, una storia: e in un mercato che nel week-end induce alla pigrizia, perché lavorare troppo stanca, c’è un filo (azzurro) che romanticamente collega Balzaretti al Napoli e spinge a starsene nell’attesa d’un lieto fine. «Noi lo aspettiamo a braccia aperte: sappiamo che ci sono ostacoli di carattere personale e nella vita privata, nei sentimenti di un calciatore, nessuno ha il diritto di inserirsi. Però lui sa che…» .

La mozione d’affetto che decolla da Dimaro è in realtà uno slancio di sincera comprensione: e però, in quel discorso con il cuore in mano, c’è pure la svolta (ufficiale) a sinistra di Aurelio De Laurentiis, la pubblica ammissione dopo settimane di silenzio sull’obiettivo numero uno d’un Napoli praticamente fatto e ormai solo da completare. «Perché io poi sono amico di Zamparini e ci basterebbe un minuto. Balzaretti sappia che siamo qui, decida in libertà» . Meno quaranta ai rintocchi del big-ben ed allo stop definitivo per operazioni e divagazioni: e in questo mese da «dentro o fuori», da risposte certe, la strategia va aggiornata e al piano-A vanno affiancati il piano-B, il piano-C, semmai persino il piano-D per completare il progetto e ultimare il mosaico con il quale lanciarsi in campionato, Europa League e coppa Italia.

IDENTIKIT – Balzaretti è il capofila (indiscusso, indiscutibile) dei desideri d’un Napoli che ha ratificato le idee tattiche di Mazzarri e spinto Bigon ad avanzare: il fluidificante, o l’esterno, deve essere buono a sinistra e anche a destra e l’unico in grado di abbattere lo steccato dell’età è proprio quel cavallo pazzo che imperversa a Palermo, che ha fatto la sua degna figura in Nazionale, che ha avuto giorni e giorni per parlare con De Sanctis e Maggio, ambasciatori in incognito con licenza di persuadere. Ma l’elenco non può fermarsi ad un solo soggetto e le alternative vanno tenute a portata di mano, con dovizia di particolari sui soggetti indicati.

ALY PER VOLARE - Tutto torna, al mercato, pure ciò che sembra appartenere al passato, pure quanto si sospetti sia scivolato nel dimenticatoio: Aly Cissokho (25) ad esempio, è stata l’indicazione della seconda ora – la prima rimane Balzaretti – e quel profilo da top player, quel curriculum vitae contrassegnato dalla esperienza al Lione, dunque al vertice del calcio francese e con comparsate in Champions, rimane unopzione favorevole. Il problema, come riconosciuto persino attraverso il sito dell’OL, rimane la valutazione un po’ in controtendenza con la crisi internazionale; e le chanches, invece, restano affidate al desiderio del mancino di voler cambiare aria per cercare nuovi stimoli.

PABLO IL CALDO - Altrimenti, nel listone della spesa, resta Pablo Armero (26), colombiano come Zuniga, italiano per maturazione calcistica dopo il biennio all’Udinese, un tipetto niente male in campo per la sua spregiudicatezza e fuori per la sua effervescenza. Piace alla Juventus, ma il Napoli non l’ha mai rimosso dall’elenco degli abbordabili.

WHO IS? – La caccia al ventiduenne sul quale credere e investire è cominciata nel momento stesso in cui Aurelio De Laurentiis s’è sbilanciato dal palco del teatro di Dimaro: «Se Balzaretti non dovesse venire, potrebbe arrivare un giovane di 22 anni». La confessione (provocazione?) ha scatenato il mercato: pochi (e però ragionevoli) indizi hanno spinto a credere che Andrea Santon (in realtà 21), ex interista ora di stanza al Newcastle possa rientrare tra i potenziali cursori da affidare alle cure di Mazzarri, avendo spaziato tanto a destra che a sinistra, essendo cresciuto in un club prestigioso ed essendo dunque in possesso di una conoscenza non solo epidermica del calcio d’elite. Ma Balzaretti guida il gruppo, almeno sino a Ferragosto, la data ultima per poi spingersi altrove e però sempre a sinistra (e un po’ a destra).

Fonte: Corriere dello sport

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.