CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » Hot News Calcio, Napoli, Ultimissime calcio Napoli

De Laurentiis-Mazzarri, Martedì l’incontro, tanti nodi da sciogliere. Ecco cosa si diranno..

Submitted by on mercoledì, 23 maggio 2012No Comment

Divergenze di vedute all’orizzonte fra i due che potrebbero portare anche ad un divorzio. Martedì l’incontro decisivo

C’è una data per avviare la discussione: martedì, De Laurentiis e Mazzarri s’incontreranno per pianificare la prossima stagione. Una riunione ristretta, che dovrebbe servire per un primo scambio d’idee, per capire se il presidente sarà disponibile a condividere il progetto tecnico. L’impressione è che i due si presenteranno all’appuntamento con ipotesi divergenti. A partire dal numero dei giocatori in organico. Mazzarri ne vuole una ventina, ma tutti dello stesso valore, ai quali aggregare alcuni ragazzi del settore giovanile. De Laurentiis, invece, è di tutt’altro parere: «Dobbiamo avere una rosa più ampia e chi lavora con l’organico deve imporre la filosofia della società ed evitare musi lunghi. Mi chiedete di Insigne. Certo che lo voglio, ma per farlo giocare. Altrimenti non avrebbe senso farlo rientrare qui. Occorre più coraggio nei cambi, io ne vorrei cinque e tutti i convocabili in panchina. Desidero una rosa di trenta giocatori, tutti con le stesse possibilità di giocare a prescindere da quelli che sono i valori di ciascuno. Solo in questo modo i giovani faranno esperienza e solo così potremmo supplire meglio a eventuali infortuni o indisponibilità». Dunque, sarebbe questo il primo punto sul quale le parti potrebbero scontrarsi.

Top player Ne chiederà tre, l’allenatore. E per soddisfarne le esigenze, De Laurentiis dovrà investire unasommaconsistente. L’eventuale cessione di Lavezzi porterebbe nelle cassedel club 31 milioni che potrebbero essere integrati con altro denaro fresco fino ad arrivarea una cinquantina di milioni. Ma il presidente non ha alcuna intenzione di stravolgere le regole che ha imposto per non gravare di debiti il bilancio. «Napoli e Montpellier sono le due società che vincono con i conti a posto al cospetto dei nuovi ricchi. Se Platini detta delle regole, io mi adeguo. Se il prodotto calcio non fosse svenduto, allora investirei molto di più», ha chiarito il produttore cinematografico.

Plebiscito Mazzarri La vittoria della Coppa Italia ha reso ancora più solido il rapporto tra l’allenatore e i napoletani. I sondaggi di questi giorni lanciati  da radio e tv locali hanno in comune una percentuale: il 90 per cento dei tifosi chiede la conferma di Mazzarri che, in ogni modo, ha ancora un altro anno di contratto che intende rispettare. E tra i punti fissati nell’agenda del tecnico, da sottoporre a De Laurentiis, c’è anche il prolungamento dell’accordo che Mazzarri, però, discuterebbe soltanto dopo aver avuto le garanzie sul nuovo progetto tecnico. Insomma, la questione ha poco o nulla di scontato, perché il decisionismo delle parti potrebbe far naufragare l’intesa. In questo caso, l’allenatore napoletano sarà libero di valutare le tante offerte che gli sono giunte dall’Italia e dall’estero.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.