CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » CalcioMercato, Napoli, Ultimissime calcio Napoli

De Laurentiis vuole Armero, mentre Mazzarri preferisce Balzaretti. Capuano in stand by

Submitted by on lunedì, 25 giugno 2012No Comment

De Laurentiis ci proverà con Pozzo. Il presidente propende per i giovani bravi e non sarà il costo del cartellino a spaventarlo

Quando si parla di tempismo nell’assicurarsi un giovane bravo, il caso di Marco Capuano del Pescara è emblematico. Il Napoli l’aveva individuato prima di tutti. Ed anche bloccato. Tra l’altro per una cifra molto al di sotto dell’attuale valutazione. Successe un’estate fa. Il difensore, classe ‘91, alto 1.84, era quasi pronto a trasferirsi in azzurro. Poi, all’ultimo giorno di mercato saltò tutto. Il Napoli preferì prendere Fideleff e lasciare in Abruzzo quel ragazzone che poi sarebbe esploso con Zeman in serie B, nel ruolo di centrale di sinistra, e successivamente diventato titolare nell’Under 21 di Ciro Ferrara.

CAPUANO - Oggi il Napoli è interessato più di prima a Marco Capuano, figlio di Pietro, originario del Sannio ed ex attaccante del Pescara degli Anni Sessanta. De Laurentiis ne ha parlato con il collega Sebastiani nell’ambito della sinergia che sta per nascere tra i due club, iniziata con il prestito di Insigne e proseguita poi con il discorso su Verratti. Ma oggi è più complicato arrivare al mancino soprannominato «computer» per la sua applicazione durante gli allenamenti. Su di lui si sono fiondate due società: il Monaco di Claudio Ranieri e il Dnipro di Juande Ramos, club ucraino in forte ascesa. I francesi sono quelli meglio posizionati sul giocatore: al Pescara sono stati offerti poco meno di cinque milioni di euro; a Capuano, un contratto principesco per un giovane appena emerso, un quadriennale da ottocentocinquantamila euro all’anno. Ma per ora, la trattativa è in stand by. Ed il Napoli spera di inserirsi al momento opportuno, forte del rapporto che sta nascendo con il presidente degli abruzzesi.
Capuano entrerebbe in competizione con Britos, con Aronica pronto a fungere da jolly in un reparto che Mazzarri vorrebbe fortificare sempre di più. Sa giocare sia da centrale che da esterno in una difesa a quattro. E’ ben strutturato fisicamente, diligente sul piano tattico, abile nella scelta di tempo. Con Zeman è maturato ulteriormente tanto da ingolosire Claudio Ranieri che a tutti i costi lo vorrebbe a Monaco per puntellare la difesa.
Capuano è nato a Pescara ma si sente anche un po’ campano dentro per le origini del papà. E’ molto legato al club biancoazzurro dove è cresciuto calcisticamente tanto da farsi tatuare sul braccio la data della promozione in A. Aspetta notizie dal suo procuratore (Savini) ed ha preso in forte considerazione l’idea di trasferirsi all’estero. Il Napoli è alla finestra. Se dovesse saltare tutto, Capuano potrebbe anche essere rilevato da De Laurentiis e lasciato a Pescara per un altro anno. Tutto dipende da come evolverà la situazione.

ARMERO - Intanto il rebus per la fascia sinistra resta insoluto. Ieri sera il Napoli ed i propri tifosi hanno seguito con attenzione la prestazione di Balzaretti con la maglia della Nazionale. E’ uno dei candidati ad aggregarsi al gruppo di Mazzarri se non allungasse il contratto con il Palermo al termine degli Europei. E poi c’è Alì Cissokho del Lione che sta diventando una telenovela con i dirigenti dell’Olympique sulla reale valutazione.
Infine, Pablo Armero, il nazionale colombiano dell’Udinese, giovane e con margini di miglioramento, anch’egli indicato nella lista della spesa presentata da Mazzarri. Ma è quello che costa più di tutti. De Laurentiis ci proverà con Pozzo. Il presidente propende per i giovani bravi e non sarà il costo del cartellino a spaventarlo. L’allenatore, invece, preferisce andare sul sicuro e spinge per Balzaretti.

Fonte: Corriere dello Sport

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.