CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » Napoli, Ultimissime calcio Napoli

Due tifosi azzurri invitati a Pechino da De Laurentiis come premio “fedeltà”

Submitted by on lunedì, 6 agosto 2012No Comment

Il patron premia due supporter doc

Si parte per la Cina. Aurelio De Laurentiis vuole pubblicizzare molto in Oriente il logo Napoli ed è per questo che ha fatto ordinare dall’ufficio marketing ben tremila gagliardetti da vendere una volta arrivati a Pechino. Il presidente non lascia nulla al caso, una volta che ha accettato di andare a giocare la Supercoppa contro la Juve in Cina, vale la pena sfruttare al massimo il viaggio. Naturalmente ci saranno anche le magliette ufficiali e tutto ciò che riguarda il kit sportivo della squadra di Mazzarri. Si gioca a calcio ma si imprende anche. Ed è giusto che sia così. De Laurentiis pare abbia voluto premiare due tifosi invitandoli gratis in Cina. Si tratta del famoso Maui che segue il Napoli ovunque. Anche a Dimaro era onnipresente assieme alla figlia. Sarà una bella esperienza per lui che rappresenterà un po’ tutti quei sostenitori partenopei che sarebbe voluti andare in Oriente ma che non hanno potuto per vari aspetti. Ci sono anche i gruppi organizzati che hanno contestato molto questo viaggio. Ed è per questo che per protesta ascolteranno la gara da una radiolina all’esterno della Curva B. Precisamente al gate 8. Sicuramente questa scelta di andare a Pechino per giocare un trofeo italiano è paradossale. Ma ci sono degli interessi della Lega che vanno oltre qualsiasi amore per la maglia. Il tifo in questo caso conta poco. Serve incassare i soldi necessari per andare avanti. Ed è per questo che il presidente Beretta non ha voluto accettare la decisione di De Laurentiis di non volere andare più in Cina per giocare la partita contro la Juventus. Purtroppo, però, la presa di posizione del presidente c’è stata troppo tardi. Quando cioè non c’erano più i presupposti per cambiare i programmi. La Juve, poi, non avrebbe mai cambiato..

Fonte: di Salvatore Caiazza per Il Roma

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.