CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » Napoli, RASSEGNA STAMPA, Ultimissime calcio Napoli

Insigne, Novothny e Palma: il futuro è con loro

Submitted by on mercoledì, 4 aprile 2012No Comment

Lorenzo il (piccolo) Magnifico: è lui, il capo della banda di scugnizzi che oggi, anzi domani, potrebbero colorare di verde le linee della mano del Napoli. Come piace a De Laurentiis. Bisogna investire sui giovani, certo, ma anche puntare sul talento e le qualità vere. Come quelle di Lorenzo Insigne. Il capostipite di un’agognata generazione di nuovi fenomeni.

IL GENIETTO – E allora, prospettive e futuro. O future, all’inglese: perchè oltre all’elenco completo delle squadre italiane, con gli occhi puntati su Insigne c’è anche un club d’Oltremanica. Pare l’Arsenal. Pare: sembra che lo stia osservando, raccogliendo relazioni. Fatto sta che Insigne, poco più di 160 centimetri di show, 22 anni il 4 giugno e l’estro zodiacale dei Gemelli nel dna, fa il funambolo nel Pescara di Zeman e nell’Under 21 di Ferrara: fino a qualche settimana fa, il Napoli aveva palesato l’intenzione di mandarlo in prestito, secco, in A nella prossima stagione. Ma dopo il monito di De Laurentiis, magari, le cose cambieranno: a breve è in programma un nuovo incontro con il suo manager, Antonio Ottaiano, e chissà che il genietto richiesto a furor di popolo (azzurro) possa rientrare subito alla base. A proposito: lavorando con Zeman, oltre ad imparare calcio ha anche migliorato il fisico, ora più strutturato e rinforzato da 3 chili di massa muscolare costruita con fatica tra Foggia e Pescara.

OSSERVATI SPECIALI – Lorenzo e poi Roberto Insigne, il fratello minore, centrocampista classe ’94, tecnico e mancino, che ieri ha fatto gol in Napoli-Bari Primavera e oggi sarà operato al naso (fratturato). E ancora: l’ungherese Soma Novothny, classe ’94, possente centravanti che ha dato molta verve all’attacco azzurrino nella rincorsa ai playoff; e Giuseppe Palma, altro classe ’94 che del centrocampo del Napoli di Dodo Sormani è il perno centrale: qualità, quantità e fisico. Testa alta, muscoli, tiro e il vizio di dare del tu al pallone: non è un caso che, in occasione dell’ultimo Viareggio, sia finito nel mirino del Fulham. Un poker degno di attenzione.

Fonte: Corriere dello Sport

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.