CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » Napoli, Opinioni Calcio Napoli, Ultimissime calcio Napoli

L’ANGOLO DEL TIFOSO: “IL NAPOLI SI FERMA SEMPRE SUL PIU’ BELLO!”

Submitted by on martedì, 8 maggio 2012No Comment

“Non Provate A Fermarci…Noi Siamo  Il Napoli”

Negli ultimi due campionati il Napoli ha SEMPRE fallito gli appuntamenti importanti: ogni volta che giocava la partita della vita, quella che avrebbe dovuto dare una svolta, far fare il “salto”, ha sempre perso.

1) Villareal-Napoli 2-1: il Napoli ha la possibilità di accedere agli ottavi di Europa League, dopo lo 0-0 dell’andata, Hamsik porta in vantaggio gli azzurri che, a questo punto, per essere eliminati devono subire due reti e puntualmente, causa alcune amnesie a centrocampo, subisce due gol in 10 minuti e nella ripresa, nonostante un buona prova, non riesce a pareggiare e dice addio all’Europa;

2) Milan-Napoli 3-0: quattro giorni dopo la sfortunata trasferta spagnola, il Napoli è di scena a Sin Siro contro il Milan che precede gli azzurri in classifica di tre punti; in caso di vittoria a Milano, il Napoli raggiunge il Milan in testa alla classifica, ma la squadra, seppur priva di Lavezzi e a causa di un rigore “quanto meno dubbio”, sfodera una prestazione orrenda e si scioglie sotto i colpi dei rossoneri che dominano e vincono per 3-0 portandosi a più sei in classifica;

3) Napoli-Udinese 1-2: nonostante la sconfitta di Milano e il pareggio casalingo contro il Brescia nella gara seguente che portano il Napoli a meno otto dalla vetta, grazie ad una striscia di vittorie e un paio di colpi a vuoto di Milan e Inter, il Napoli si ritrova nuovamente a tre punti dai rossoneri e ha la possibilità, battendo l’Udinese in casa priva di 4 titolari, di staccare definitivamente l’Inter (battuto il giorno prima a Parma) e lanciarsi all’inseguimento del Milan per potersi giocare lo scudetto fino alla fine, ma ancora una volta la squadra di mister Mazzarri, stecca incredibilmente l’appuntamento più importante, perdendo in casa contro i friulani che scendevano al San Paolo in piena emergenza, e dicendo definitivamente addio alla possibilità di quanto meno puntare a lottare per il titolo;

4) Chievo-Napoli 1-0: inizia il nuovo campionato e il Napoli, da più parti accreditato di essere una delle pretendenti allo scudetto, parte alla grande vincendo le prime due partite per 3-1 (la prima a Cesena la seconda in casa contro il Milan), intervallate dalla bellissima prestazione e il pareggio, che per occasioni create stava anche stretto agli azzurri, sul campo del Manchester City, ha la possibilità, vincendo a Chievo, di portarsi da solo in testa alla classifica (la juve, altra squadra a punteggio pieno stava pareggiando in casa!), ma a Verona, complice un turn-over esasperato (cambiati 7 giocatori su 11), gioca malissimo e perde la partita;

5) Chelsea-Napoli 4-1: il Napoli, contrariamente ad ogni pronostico supera il girone di Champions League e agli ottavi deve vedersela col Chelsea di Abramovic; all’andata non c’è partita, gli azzurri schiantano i blues e mettono una seria ipoteca sulla qualificazione, ma al ritorno a Londra accade l’imponderabile e dopo una buona partenza in cui non riesce a concretizzare, dopo il gol di Drogba la squadra cede di schianto e a nulla è valsa l’illusione del gol di Inler che portava provvisoriamente il risultato sul 2-1 e i partenopei ai quarti. Il Napoli perde 4-1 ai supplementari ed esce dalla Champions, nonostante il doppio vantaggio conquistato al San Paolo;

6) Lazio-Napoli 3-1: uscito tra mille rimpianti dalla massima competizione europea, la squadra azzurra si rituffa nel campionato, con la speranza di riacciuffare il terzo posto che le consentirebbe di accedere ai preliminari di Champions e, alla vigilia di Pasqua, all’Olimpico si gioca la sfida con la Lazio che precede il Napoli di tre lunghezze; in caso di vittoria a Roma, il Napoli è terzo, ma ancora una volta, nella gara della svolta, la squadra viene meno ed esce sconfitta dall’Olimpico per tre reti ad una;

7) Bologna-Napoli 2-0: tutto sembra giocare a favore del Napoli, che nonostante la sconfitta dell’Olimpico (e quella nella gara successiva in casa contro l’Atalanta), causa una serie di risultati sfavorevoli delle altre pretendenti, si ritrova a due giornate dal termine al terzo posto con una classifica avulsa a favore e con la possibilità di giocare le ultime due gare contro due squadre (Bologna e Siena) già matematicamente salve e che null’altro hanno da chiedere al campionato, ma a Bologna, il Napoli, incappa in un primo tempo storto in cui la porta di Agliardi sembra stregata, subendo gol nell’unico tiro in porta dei rossoblù, e nel secondo tempo, la squadra, nonostante l’ingresso in campo di Lavezzi, si smarrisce, è incapace di reagire e subisce anche il secondo gol in contropiede (rischiando in almeno un paio di occasione di prendere anche il terzo)!

Una squadra che perde tutte le gare più importanti, che nei momenti cruciali di una stagione viene sempre sistematicamente meno, ha un evidente problema di personalità e mentalità: ma non si era sempre detto che Mazzarri era un ottimo motivatore e un grandissimo trascinatore? Se si considera che il tecnico di San Vincenzo ha perso anche l’unica finale che ha finora disputato (Sampdoria-Lazio, Coppa Italia 2008/2009) porsi qualche dubbio è quantomeno lecito.

Vincenzo Tolli di “Non Provate A Fermarci…Noi Siamo  Il Napoli”

https://www.facebook.com/pages/Non-Provate-a-Fermarci-NOI-SIAMO-IL-NAPOLI/248638821820061

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.