CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » Napoli, Ultimissime calcio Napoli

La carica di Cavani e Hamsik, 128 gol in due!

Submitted by on mercoledì, 12 settembre 2012No Comment

Centoventotto sfumature di azzurro. Gioie e prodezze, abbracci e baci sottoforma di contratti e gol. Un amore grande che si rinnova di continuo nel segno della vittoria: Edinson Cavani e Marek Hamsik da un lato; il Napoli dall’altro. Campioni, leader e candidati al ruolo di bandiere del futuro: il Matador ha appena prolungato il suo rapporto con il club di De Laurentiis fino al 2017, mentre lo slovacco lo aveva fatto ad aprile, firmando fino al 2016. E in mezzo? Graffi e giocate d’autore. Reti, tante: 68 by Cavani, 60 firmate Hamsik. Un totale di 128 gol serviti in due al popolo del San Paolo. Un contributo decisivo che Edi e Marek proveranno a incrementare sin da domenica con il Parma. Sempre più in alto, sì, perché per sognare non è mica questione di sfumature: i tre colori della gloria sono nitidi. E straconosciuti.

I RIENTRI – E allora, pronti a tornare: lo slovacco sarà in campo al centro sportivo di Castelvolturno già oggi dopo gli impegni con la Nazionale, considerando che ieri è stato impegnato a Bratislava, e dunque non eccessivamente lontano da casa Napoli; per il Matador, invece, bisognerà attendere un giorno in più, fino a domani per la precisione, in virtù della tratta transoceanica da Montevideo. Mazzarri li aspetta a braccia aperte: lui, cioè la squadra non può prescindere da questi due giocatori, tanto incisivi quanto fondamentali per il gioco.

MACCHINA PERFETTA – Un attaccante come Cavani, del resto, è difficile da trovare in giro per il mondo: un pezzo raro e forse unico; una sorta di macchina perfetta del calcio che segna a raffica e corre in lungo e in largo, offrendo un incredibile contributo anche in difesa. Gol e acrobazie nell’area avversaria e poi chiusure e spazzate a centrocampo o davanti a De Sanctis. Stupisce sempre e sempre più, il Matador, uno che con la maglia del Napoli, in due anni e tre partite giocate finora nella stagione appena cominciata ha realizzato 68 gol in 98 gare ufficiali. Gol sparsi in ogni competizione: 50 in campionato (uno in quello attuale); 12 nelle coppe europee (5 in Champions, 7 in Europa League); 5 in Coppa Italia; uno in Supercoppa italiana.

RETI E BIMBI – Un collezionista di scalpi (di portieri), che in azzurro ha trovato l’esplosione e la gioia: Mazzarri è riuscito a esaltarlo come nessuno aveva fatto prima, e lui di fronte al mare e sotto il sole ha trovato reti, gioia e bambini. Sì, piccoli Cavani napoletani crescono e cresceranno: al primogenito Bautista, che è nato a Napoli a marzo 2011 e a Napoli sta vivendo i primi anni della propria vita, farà presto compagnia un fratellino. O una sorellina, chissà. Di certo Maria Soledad, la bella compagna di Edi, è in dolce attesa: a breve il pancione farà capolino anche al San Paolo.

LA CONTINUITA’ – Sono napoletani doc anche i figli di Hamsik, Christian e Lucas. E il fatto che siano entrambi nati da queste parti, anzi nei pressi del centro sportivo di Castelvolturno, dove Marek risiede con la sua Martina, non è un caso: è l’indice di un legame forte e sincero con la città e con la squadra che nel 2007 lo hanno adottato poco più che ragazzino, neanche ventenne, e che oggi lo amano come un simbolo. Sì,Hamsik è l’unico superstite del tris straniero calato da De Laurentiis al ritorno in A: adios Lavezzi e Gargano, due rinnovi di contratto per lo slovacco.

COME CARECA – In totale, e sin dall’esordio, sono 221 le partite ufficiali disputate da Hamsik con la maglia azzurra, venticinquesimo di sempre insieme con Careca. Lo supererà domenica con il Parma. I gol, invece, sono 60 tondi, segnati grazie all’innata capacità d’inserimento che lo rende un’arma micidiale: 51 in campionato (uno finora), 6 nelle coppe europee (2 in Champions, 2 Uefa e 2 in Europa League), 3 in Coppa Italia. Uno dei quali realizzati il 20 maggio nella finale dell’Olimpico vinta per 2-1 con la Juve. L’altro marcatore? Cavani, ovvio. Gemelli del gol. Tinti d’azzurro. Corriere dello Sport .

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.