CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » Hot News Calcio, Napoli, Ultimissime calcio Napoli

Mazzarri: «Napoli più completo rispetto all’anno scorso»

Submitted by on sabato, 1 settembre 2012No Comment

“E’ un Napoli più completo rispetto allo scorso anno”. Walter Mazzarri non si nasconde e rilancia la sua proverbiale carica alla vigilia del debutto in campionato al San Paolo. Il tecnico si complimenta con la Società per la linea di mercato e guarda già al match con tanta attenzione…

Mercato chiuso, che giudizio dà di questa rosa?

“Rispetto al passato abbiamo centrato in tutte le posizioni i doppi ruoli, questo ci permetterà di poter ruotare più uomini alla luce dei tanti impegni. Sotto questo profilo abbiamo una maggiore e stimolante competitività tra i calciatori. Siamo migliorati perchè si è cercato di avere in rosa giocatori molto vicini come qualità ai titolarissimi. Anche Mesto arrivato ieri non è da considerare un rincalzo ma un uomo di esperienza e forza che può essere impiegato sia in Europa che in Italia. E’ un ragazzo che conosco perchè in tre anni con me è cresciuto tanto e ci sarà certamente utile. La scorsa stagione siamo stati costretti a fare scelte forzate, quest’anno non accadrà e questo mi dà molta fiducia”.

Arriva la Fiorentina ritenuta regina del mercato…

“La Fiorentina è una squadra molto forte, ha acquistato giocatori importanti ed è riuscito a mantenere un fuoriclasse quale è Jovetic. Ha qualità in mezzo al campo ed una bella organizzazione di gioco. Questo la dice tutta su quale avversario affronteremo. Domani dovremo stare molto attenti alla fase passiva, perchè la Fiorentina spinge molto e poi dovremo attuare il nostro gioco, perchè se giochiamo al massimo delle potenzialità le nostre palle gol le creiamo sempre”

Ha già deciso la formazione?

“No, quest’anno ho parlato chiaro, ho detto ai ragazzi che valuterò la squadra partita dopo partita. Andrò nelle pieghe della gara e a seconda delle condizioni e delle esigenze cambierò gli uomini che riterrò in minore condizione generale. Voglio sfruttare al massimo il turn-over, questa rosa mi consente maggiore elasticità rispetto alla scorsa stagione. Il match di Palermo mi ha dato varie indicazioni. Ho visto Vargas molto cresciuto, Insigne sta dimostrando il suo valore ed anche in mezzo al campo Dzemaili quando è entrato  ha fatto sì che chiudessimo la partita. Ho vari dubbi e non ho ancora deciso, vedremo dopo l’ultimo allenamento che indicazioni avrò raccolto”

Ieri il rinnovo di Cavani, una bella iniezione di entusiasmo…

“Sono contento per Edi e mi pare scontato questo. Ma sono soddisfatto soprattutto perché Cavani è rimasto a Napoli con le stesse motivazioni che aveva dal primo giorno. Lui con la forza che ha e con la squadra che gli gira attorno può ancora migliorare sia come gioco e sia in fase di realizzazione”.

Come considera il girone di Europa League ?

“Bisogna stare molto attenti. Pensate che mi ha telefonato un mio amico dicendo: occhio alla squadra ucraina che è molto insidiosa. Noi purtroppo tendiamo a non avere sempre il polso delle squadre straniere. Sarà un girone da giocare con attenzione e con umiltà perché in campo internazionale nessuna squadra è facile da affrontare”

Ritiene questo gruppo competitivo per grandi traguardi?

“Io quando si chiude il mercato mi concentro sulle forze che ho, sui calciatori che alleno e spengo tutto concentrandomi sul campo. Sarà il tempo che ci dirà quanto è forte questo gruppo. Al momento vi dico che ritengo questo Napoli più disciplinato tatticamente e anche maggiormente dinamico. Poi vedremo se saremo riusciti ad esserlo fino al termine della stagione”

Dopo quattro anni si sente il Ferguson del Napoli?

“Innanzitutto ringrazio il Presidente per le belle parole che ha avuto per me. In questi quattro anni le cose tra me e la Società sono andate nel migliore dei modi e la mia sfida è qualla di continuare così e se possibile migliorarci ancora. Siamo stati sempre bravi a riempire una casella che si svuotava con un altro tassello importante. La cosa importante è che chi viene a Napoli deve essere entusiasta e felice di stare in questo gruppo. Chi se ne vuole andare o non rispetta la volontà dell’allenatore, io e la Società lo aiutiamo ad andar via. Questa è la nostra linea e su questa proseguiremo”

Quanto è importante la duttilità di Hamsik per il gioco del nuovo Napoli?

“Hamsik è il giocatore che ci permette di variare il modulo, perchè è talmente intelligente tatticamente che mi dà la possibilità di cambiare anche in corsa vari schemi grazie alla sua versatilità. Può giocare trequartista o anche seconda punta riuscendo a disorientare le difese avversarie. Marek è un giocatore che se è lucido può fare grandi cose. Noi dovremo essere bravi ad aiutarlo a non perdere ludìcidità. L’anno scorso l’abbiamo un po’ spremuto proprio perchè mi fidavo solo di lui in alcuni casi. Quest’anno ciò non avverrà perchè sempre grazie ai doppi ruoli riusciremo a dosare le sue forze nel modo giusto”

SSCNAPOLI

 

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.