CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » Hot News Calcio, Napoli, Ultimissime calcio Napoli

Mazzarri carica il Napoli: “Vogliamo il terzo posto”

Submitted by on venerdì, 4 maggio 2012No Comment

Ci sarà Aurelio De Laurentiis, che in trasferta non va poi così spesso, ma il momento è cruciale. Ci saranno almeno diecimila tifosi azzurri, non tutti col biglietto in mano. Ci saranno Mazzarri e i suoi ragazzi (porterà a Bologna la rosa al completo, anche chi non può giocare, come a Londra contro il Chelsea), il suo staff, i dirigenti, insomma tutto il gruppo che ha iniziato il cammino il 16 luglio con il ritiro a Dimaro, nel Trentino, quando le Alpi della Val di Sole erano a pochi metri e la stagione vista da lì sembrava di una lunghezza infinita, e infatti lo è stata, ma piena di soddisfazioni.

Un respiro a pieni polmoni, concentrazione massima: ci siamo. Il Napoliè pronto. Penultimo atto del campionato a Bologna, cercando di dimenticare che fra 14 giorni c’è la finale di Coppa Italia a Roma. C’è un posto in Champions da prendere a tutti i costi. «Ci proviamo fino alla fine, è giusto così», ha mormorato ieri Walter Mazzarri intervista da Sky Sport all’uscita dal quartier generale di Castelvoltuno. Quelli delNapoli sono convinti di meritarselo. Di essere i più forti. Di averlo dimostrato. Il tecnico azzurro rompe le abitudini e fa quello che non ha mai fatto in questi anni: si ferma, abbassa il finestrino e dalla sua Mercedes che punta dritto al porto di Pozzuoli, dove l’amico ristoratore gli sta preparando un piatto di pasta e piselli, Mazzarri lancia il suo appello. «Io vorrei vedere lo stadio di Bologna come fosse il San Paolo– dice – pieno d’azzurro e di nostri tifosi. È importante per questi ragazzi e, probabilmente, sarà una partita per noi fondamentale. Quindi, spero davvero di trovare quel clima che di solito ci hanno riservato i nostri tifosi anche fuori casa». Meno due giorni alla gara con il Bologna, solito crocevia dei sogni del Napoli: fu così nel 1990 (vittoria per 4-2 e scudetto nel cassetto proprio alla penultima giornata) ma anche l’anno scorso, quando il successo per 2-0 consentì agli azzurri di gustarsi per poche ore il primo posto in classifica.

C’è aria di Champions, si dice in giro. Udinese, Lazio e Inter sembrano spacciate. Ma al Napoli non raccolgono. Non è il momento di alzare le braccia, anche se il traguardo è vicino: così la vigilia di Bologna-Napoli, somiglia a quella dei grandi appuntamenti. «Sarà una partita fondamentale», ribadisce ancora Mazzarri. Un modo per dire che a Bologna si va per vincere perché non si può contare sui favori altrui, né affidarsi ai vantaggi della classifica avulsa.

Tatticamente al Dall’Ara sarà un Napoli a una sola punta, lo «ufficializza» proprio l’allenatore dopo che la rifinitura ha sancito l’esclusione dalla formazione titolare, per la terza volta consecutiva, di Ezequiel Lavezzi. «Ieri era il suo compleanno – dice ancora Mazzarri– Gli ho fatto gli auguri. Io non sono molto espansivo con i ragazzi, ma mi è capitato davanti e gli ho fatto volentieri i migliori auguri». Per lui ancora panchina: in serata ha ospitato la squadra nella sua villa a Marechiaro per una cena organizzata da Yanina con tanto di torta e candeline.

Il tecnico azzurro non se la sente di mettere da parte Pandev: «È il giocatore più in forma che ho», ha spiegato dopo la gara con il Palermo. Dunque, andrà in panchina anche Dzemaili, che ha scontato la giornata di squalifica. Zuniga è favorito su Dossena, nonostante la prova non esaltante del colombiano contro i rosanero. Britos, l’ex di turno, potrebbe rilevare Fernandez squalificato sulla sinistra nel caso in cui l’argentino Campagnaro non dovesse recuperare in tempo per la trasferta di domenica. Mazzarri è tentato, comunque, a non chiedergli di sopportare il dolore che lo ha costretto allo stop. Il Mattino .

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.