CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » Napoli, Ultimissime calcio Napoli

Di Marzio: “Presto i rinnovi di Bigon, Hamsik e Aronica. Il contratto dello slovacco…”

Submitted by on mercoledì, 7 marzo 2012No Comment


Il sorriso perso all’improvviso. Mentre si trovava nella sua cascina, a Rivolta d’Adda, immerso nella serenità. Il Mondo si è fermato in un momento, quello in cui a Novara hanno deciso di richiamare Tesser. Che nel frattempo si trovava già in città, ma per completare il trasloco e svuotare la casa dove aveva festeggiato due storiche promozioni. Dispiace per Mondonico, davvero. Era stato bello rivederlo felice dopo la paura, di nuovo ricaricato dalle emozioni di una panchina che non si aspettava. Proprio come l’esonero. Arrivato a sorpresa, mentre tagliava il salame e sceglieva il vino per il pranzo. Il primo a chiamarlo è stato il mio collega, Alessandro Bonan. So che hanno un bel rapporto e così, appena saputo dei nuovi contatti con Tesser, ho chiesto ad Ale di verificare col Mondo se fosse stato magari lui a fare un passo indietro, così per scrupolo. “Io non so niente, ma se vuoi m’informo…”, la sua risposta. Perché anche in quei momenti, l’Emiliano fa gol con l’ironia. Quando poi il Novara gli ha fatto visita, lui si è congedato come sempre da signore, ringraziando per l’opportunità concessa sette partite fa. E forse offrendo di finire insieme quella bottiglia di vino che aveva aperto da solo. Chi conosce bene Mondonico, è Pippo Inzaghi. Ha fatto gol per lui all’Atalanta. Là dove entrambi hanno lasciato un ricordo scolpito nella storia. Inzaghi ha il contratto in scadenza col Milan, vorrebbe continuare a segnare, proprio Percassi potrebbe dargli questa possibilità. Raccontano di un contatto già avvenuto tra i due, magari pioveranno smentite, l’idea è comunque affascinante. E restituirebbe subito il sorriso anche al Mondo. Da Bergamo, pero’, potrebbe partire Peluso, gli occhi delle grandi lo seguono con attenzione. Tra l’altro, il difensore nerazzurro ha da poco preso Beppe Bozzo come procuratore, sicuramente lo vedremo tra i protagonisti del prossimo mercato. Le sue prestazioni sono monitorate costantemente da Inter (soprattutto), Milan e Juve, presto avremo un quadro più chiaro sui reali interessi.

In quel ruolo, invece, sembra coperto il Napoli. Britos è in evidente crescita, Aronica sul punto di rinnovare: negli ultimi giorni, sono stati stilati i contratti, adesso devono essere firmati. L’accordo prevede un’intesa di un anno (fino al 2013, quindi) con rinnovo automatico per un’altra stagione legato a un certo numero di presenze da totalizzare. Un dettaglio su cui le parti hanno discusso a lungo, alla fine saranno 25 le gare (minimo da 45 minuti) che Aronica dovrà giocare per restare più a lungo in azzurro. In attesa di siglare il rinnovo, c’è anche Marek Hamsik. In questo caso, la realizzazione del contratto è stata più lunga e complessa (anche solo per la doppia lingua, inglese e italiano), da qualche giorno è stata inviata la bozza via mail a Venglos, l’agente dello slovacco. La durata è di 5 anni, la nuova scadenza dovrebbe essere pero’ 2016 e non 2017, perché l’accordo in realtà è stato raggiunto l’anno scorso e per formalizzarlo son serviti poi alcuni mesi. Un segnale di continuità sarà poi rappresentato da un altro prolungamento, quello del ds Bigon, abile architetto di un Napoli ancora in corsa su tre fronti: mancano alcuni dettagli, presto potrebbe esserci l’annuncio, la durata forse superiore ai tre anni previsti (si parla di un quinquennale), il progetto continuerà con grande fiducia. Anche in Champions, dove nel frattempo sono passate Milan (a lungo in apnea) e Benfica. A proposito, anche la Juve studia spesso da vicino il talento brasiliano (naturalizzato spagnolo) Rodrigo, la nuova stella del club portoghese. Lo ha visto anche contro lo Zenit, servono appunti per il futuro.

Fonte: tmw

 

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.