CalcioMercato

Notizie di Calcio Mercato del Napoli. I nuovi acquisti del Napoli

Classifica Serie A

Classifica aggiornata della Serie A TIM. Aggiornamenti a fine partita.

Ultimissime calcio Napoli

Ultimissime Calcio Napoli. Approfondimenti e notizie a cura di calcio.na.it.

Risultati e Calendario Serie A

Tutti i risultati e le partite del Campionato del Napoli.

Pronostici Calcio Serie A

Pronostici Serie A. Consigli per scommettere

Home » CalcioMercato, Napoli, Ultimissime calcio Napoli

Rosati verso la cessione

Submitted by on domenica, 17 giugno 2012No Comment

Antonio Rosati s’è fatto un anno in panchina: unica eccezione a Firenze, novanta minuti di gloria e poi una esistenza da spettatore. De Sanctis ha un fisico bestiale, le gioca tutte, come successo in due anni (sempre presente) e così sarebbe stato pure nella terza stagione consecutiva se alla vigilia della gara del «Franchi», ragionando ad alta voce, Mazzarri non avesse valutato assieme al suo estremo difensore (titolare) la possibilità di un occasionale turn-over. E allora, che fare? Le richieste non mancano: prima s’è presentato il Torino, poi si sono fatte avanti con qualche messaggino subliminale la Fiorentina ma anche il Genoa e a quel punto la domanda è sorta spontanea in chiunque,Rosati compreso, che vuole rimettersi in gioco. Ipotesi cessione probabile, non certa, perché il Napoli vuol capire bene chi sistemare alle spalle di De Sanctis: però parte il progetto-2.

L’OBIETTIVO – Ma da un anno e mezzo, ormai, il vento dell’Est soffia con discrezione alle spalle di Morgan De Sanctis, per la cui eredità (lontana) il Napoli bisognerà pure organizzarsi: Ciprian Tatarusanu (25) portiere della Steaua Bucarest, un muro di gomma nella doppia sfida di Europa League, il migliore in campo nel 3-3 in Romania e miracoloso oltre ogni lecita previsione nell’1-0 determinato solo al 93′ dalla “zuccata” di Cavani. Diciotto mesi, non è cambiato nulla: Tatarusanu resta un obiettivo, ovviamente collegato alla cessione di Rosati, perché ha i requisiti giusti per essere inserito in organico; è sufficientemente giovane, non ha costi di acquisto elevatissimi – tre milioni di euro, però trattabili – né pretese eccessive; e poi ha persino la «benedizione» del titolare, che in lui – all’epoca – ha intravisto le qualità giuste. Corriere dello Sport .

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.